LASCIATEMI LIBERA

Omaggio a PATTI SMITH

Rassegna CANTASTORIE

Sabato 11 Dicembre

ideato e scritto da Alessandro Fea

con  Alessandro Fea (chitarra, voce), Ilaria Giambini (voce/readings) Alessia Alessandri (voce)

Omaggio teatrale / musicale ad una delle più grandi poetesse del rock.

Lo spettacolo ha debuttato a Roma alla rassegna LET 2012, ed ha partecipato a numerosi festival musicali e teatrali.

“ Quando prendo in braccio la mia chitarra, ed iniziamo a fare fischiare gli amplificatori, solo allora mentre recito le mie poesie e canto le mie canzoni, mi sento veramente me stessa…”

Nei primi anni ’70, già ragazza madre e scriveva poesie. Viveva anche con cinque dollari al giorno, dormendo in metropolitana o sulle scale esterne degli edifici. Per anni si barcamenò come commessa in un negozio di libri, critica di una rivista musicale, drammaturga…

E’ un viaggio attraverso un mondo di parole, suoni, scritte da una donna tra le più rappresentative della nostra epoca.
Le sue poesie, i suo testi, i suoi scritti più intimi, sono qui messi in scena attraverso un percorso che ne possa valorizzare lo spessore artistico, che spazia anche attraverso le sue più significative canzoni. Una donna fragile, ma combattiva, una donna che ha sempre creduto nell’amore, quello ‘puro’ come lo definisce, nei valori della famiglia, ma che al tempo stesso si è fatta anche ‘icona’ di movimenti sociali e politici molto importanti dagli anni ’70 ad oggi.
Ed è proprio questa la sua forza, la forza di una sciamana selvaggia che riesce a elevare le parole oltre il linguaggio, grazie al potere visionario della musica.

“ “Non ho mai pensato di essere una politica – dice – ma ho sempre voluto comunicare qualcosa. Sono americana e amo i principi su cui si fonda il mio Paese. Abbiamo la libertà, ma sento di avere una grande responsabilità per questo verso il resto del mondo, e soprattutto verso le donne “.