Il teatro Manzoni

Gestire un teatro nel periodo post pandemia.
Una grande sfida, un progetto, un sogno, quello di riportare tramite la cultura le persone ad una “normalità” emotiva, a fidarsi e godere ancora dello stare insime a teatro.

Parola d’ordine: “leggerezza”.
La leggerezza di Italo Calvino delle ‘Lezioni americane’: leggerezza che non deve essere sinonimo di frivolezza ma reazione al peso di vivere.

Leggerezza non è superficialità, ma planare sulle cose dall’alto”. Vorremmo fare nostro questo concetto ora più che mai e farci guidare da questo sentire per le nostre proposte sia per la prossima stagione, sia per i nostri interventi per la stagione estiva. Un teatro leggero, non autoreferenziale, che non perda d’occhio la qualità.

La direzione artistica
Roberto Andrioli, Fabrizio Checcacci, Lorenzo Degl’Innocenti

1895

Per iniziativa della locale Società Civile Filarmonica, nel 1895, con La Favorita di Donizetti, venne inaugurato il teatro intitolato al Principe di Napoli.

1947

Nel secondo dopoguerra, dopo essere stato sede di partiti politici e dopo aver assunto la nuova denominazione di Teatro Manzoni, non riuscì a risollevarsi da un lento ma progressivo degrado e negli anni sessanta cessò la sua attività e venne adibito a vari usi.

2002

Grazie a un coraggioso intervento dell’Amministrazione Comunale il teatro è stato oggetto di un progetto di recupero (architetto David Palterer) che ha riportato alla sua riapertura nel novembre del 2002

2021

Inizia la gestione della Macchina del Suono Associazione Culturale, con la direzione Artistica di Andrioli, Checcacci, Degl’Innocenti

Affitta il Teatro Manzoni

UNO SPAZIO CREATIVO

Il teatro Manzoni, nelle sue piccole dimensioni, ha mille modi per aiutare la tua creatività

La graticcia attrezzata, molto più della media dei teatri di dimensioni simili; Il palco idrauilico che può abbassarsi fino a terra in tre porzioni diverse e a altezze diverse; il cablaggio in rete di palco, regia e uffici per la diffusione dei dati.

Un teatro di tradizione all’avanguardia.

TELEFONO / (055) 9367579
EMAIL / contatti@teatromanzonicalenzano.it

lo Staff

Il Teatro Manzoni è in affido in gestiona alla Macchina del Suono Associazione Culturale fino al 2024. La Macchina del Suono si dedica a produzioni teatrali e musicali, organizzazione di eventi e rassegne e didattica dal 2016, e ha sede a Firenze

SOCI FONDATORI / Fabrizio Checcacci e Giuseppe Pepe.

DIREZIONE ARTISTICA

Roberto Andrioli / Fabrizio Checcacci / Lorenzo Degl’Innocenti

DIREZIONE ORGANIZZATIVA / Fabrizio Checcacci
DIREZIONE DIDATTICA / Roberto Andrioli
DIREZIONE TECNICA / Giuseppe Pepe

AMMINISTRAZIONE

CONSULENTE FISCALE / Gianni Roselli
CONSULENTE DEL LAVORO / Giovanni Bottari

COMUNICAZIONE

RESPONSABILE RELAZIONI ESTERNE / Lorenzo Degl’Innocenti
RESPONSABILE COMUNICAZIONE / Fabio Fantini
GRAPHIC DESIGN / Inkstands
SOCIAL MEDIA MANAGER / Gazel De Guzman
FOTOGRAFA / Chiara Camèra

PRODUZIONI

PRODUCTION MANAGER / Lorenzo Degl’Innocenti
ORGANIZZAZIONE FESTIVAL E RASSEGNE / Fabrizio Checcacci

DIDATTICA

RESPONSABILE SCUOLA FOA’ / Roberto Andrioli

AFFITTI E NOLEGGI

RESPONSABILE AFFITTI E NOLEGGI SALE / Fabrizio Checcacci